IL TEATRO SPINA OSPITA LE LEZIONI DI PIEVANI. MOLTO ATTESO L’INTERVENTO DEL FILOSOFO EVOLUZIONISTA

TelmoPievani 1(cultura) – C’è molta attesa per la serie di due conferenze che Telmo Pievani terrà a Castiglion Fiorentino, venerdì 1 e sabato 2 dicembre. Molti i commenti e le prese di posizione arrivate sui social all’annuncio del dibattito. Segnale dell’importanza dei temi al centro della discussione che si prevede, dunque, alquanto dibattuta. L’appuntamento per il pubblico è quello di venerdì 1 dicembre al teatro Mario Spina di Castiglioni, alle 21.15, con la conferenza dal titolo L’evoluzione umana, una storia al plurale (e piena di sorprese), un viaggio attraverso le tappe (per niente scontate) dell’evoluzione della specie. Si tratta di un appuntamento più unico che raro per incontrare una delle menti più brillanti del nostro tempo nella splendida e intima cornice del Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino. L’incontro, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castiglioni è ad ingresso gratuito. Come anticipa il filosofo nella nota al programma della serata: “Gli ultimi anni sono ricchissimi di sorprese e di avanzamenti nello studio dell’evoluzione umana, il cui quadro appare molto più interessante e variegato del previsto. Grazie alla convergenza di dati molecolari, fossili e paleoecologici, la discendenza degli ominidi si presenta oggi come un “cespuglio” lussureggiante di specie, spesso conviventi fino a tempi recenti, con una molteplicità di soluzioni adattative eterogenee. Fino a una manciata di millenni fa non eravamo la sola specie umana sul pianeta, ma condividevamo i nostri territori con almeno altre quattro specie del genere Homo, la cui estinzione recente resta un mistero. Le ultime notizie sull’evoluzione umana sono davvero sorprendenti e ci portano a riscrivere ampie parti di ciò che sta scritto nei manuali scolastici”. Telmo Pievani si fermerà anche sabato 2 dicembre a Castiglioni per l’incontro rivolto alle scuole dal titolo Nati per uccidere? Il tema è la pretesa origine biologica della violenza nella specie umana. La controversia è affrontata a partire dalla complessità dei punti di vista coinvolti, da quello scientifico a quello storico antropologico.

Download PDF
Share This Post On